Fiorello e il Festival senza pubblico: "Diamo la possibilità al settore di respirare un po'"

·1 minuto per la lettura
Fiorello Sanremo 2021
Fiorello Sanremo 2021

Attraverso una diretta su Club House dopo le polemiche che hanno investito il Festival di Sanremo 2021, Fiorello ha voluto lanciare un appello in merito all’emergenza sanitaria e la chiusura di cinema e teatri.

Sanremo: l’appello di Fiorello via social

Sanremo 2021 si farà senza pubblico, e Fiorello ha commentato la notizia – con velata ironia – attraverso i social. Il famoso showman, che farà da spalla a Amadeus durante la 71esima edizione della kermesse, ha anche voluto lanciare un appello affinché Governo ed istituzioni consentano a cinema e teatri di riaprire:

“Non dateci il pubblico, ma riaprite i teatri. Diamo la possibilità a questo settore di respirare un po’, lo stiamo facendo con tutti. I direttori dei teatri possono organizzarsi bene, faccio appello al Governo, non so se Franceschini resterà o no…”, ha dichiarato Fiorello, e ha aggiunto ironico: “Aprite i teatri, saranno sicuramente sicuri, facciamo come in Spagna. Noi perché no? Apriamo tutto, cinema, teatri, tanto dobbiamo convivere con questa situazione, proteggersi bene: ormai al supermercato faccio selfie a distanza”. Inizialmente lui ed Amadeus avevano ipotizzato che Sanremo 2021 si sarebbe svolto con il pubblico, ma dopo la valanga di critiche giunte nei giorni scorsi – e dopo che lo stesso ministro Dario Franceschini aveva dato il suo parere negativo sulla presenza del pubblico – i vertici Rai hanno sapere che questa edizione dello show si sarebbe svolta senza pubblico né figuranti, così come previsto anche per altri luoghi di aggregazione (come cinema e teatri).