Fiorello torna ad imitare Ignazio La Russa

Fiorello La Russa
Fiorello La Russa

Rosario Fiorello, prima del suo ritorno in Rai, ha di nuovo imitato Ignazio La Russa, presidente del Senato. Lo showman ha ripreso uno dei suoi cavalli di battaglia più amati in assoluto.

Fiorello imita Ignazio La Russa: “Ecco come festeggio il 25 aprile”

Rosario Fiorello è tornato ad imitare dopo anni Ignazio La Russa. Durante una ditetta mattutina su Instagram, con cui si sta preparando per il ritorno in Rai, lo showman ha ripreso uno dei suoi cavalli di battaglia più amato. “Io il 25 aprile lo festeggio su un cingolato della Scania, sparando colpi in aria con un moschetto del ’45” è una delle frasi che Fiorello ha pronunciato con la voce inconfondibile del presidente del Senato. Fiorello lo ha impersonato commentando la vittoria di Lula. “Ma io un presidente brasiliano con un nome da donna non lo posso sopportare. Ma cu min**ia è?” ha dichiarato Fiorello, che poi è tornato nei suoi panni commentando che “Lula al terzo mandato è l’Amadeus del Brasile“. “Leggete bene l’articolo, perché il titolo è fuorviante” ha dichiarato interpretando La Russa, riferendosi alla polemica sul 25 aprile. “Per fare La Russa perdo la voce per sei giorni” ha dichiarato.

Fiorello imita La Russa: l’incursione della finta Meloni

Durante il siparietto è intervenuta anche una finta Giorgia Meloni, che si è affacciata da un iPad e ha fatto gli auguri a Viva Rai 2. “Faccio gli auguri all’amico Fiorello, chissà quale sorprese ci riserverà. In realtà lui aveva già pronta la collezione autunno inverno ma con tutti questi cambiamenti in Rai mica era sicuro di arrivarci al cambio di stagione. A ridicoli” ha dichiarato la finta premier. La diretta si era aperta con una foto di Amadeus, inquadrata sul tavolino del bar da cui Fiorello trasmette. “Metto Cloooney? Metto Justin Bieber? Metto Belen Rodriguez? No, l’uomo acchiappa clic è lui” ha dichiarato. “Cogliamo l’occasione per dire che mancano 100 giorni a Sanremo” ha concluso.