Fiorello vestito da Achille Lauro apre il primo Sanremo senza pubblico

·2 minuto per la lettura

Un Fiorello in stile Achille Lauro con indosso un mantello a fiori "che pesa 21 kg.." e una parodia di 'Grazie dei fiori' per l'apertura della 71^ edizione del Festival di Sanremo. In precedenza, un Amadeus emozionato accolto dall'applauso dell'orchestra posizionata in platea ha detto che "quest'anno il cuore batte più forte rispetto all'anno scorso"

"Ho fatto questo Festival rispettando ogni norma di sicurezza, pensando a chi vive di musica e di spettacolo, al paese reale che sta lottando per ritrovarsi". Ha precisato "non ho spettatori in sala, ma solo applausi "finti" registrati. Ma mi rincuora pensare che siano i vostri applausi da casa".

Il conduttore inizia ufficialmente facendosi il segno della croce spiegando che ha scelto di fare Sanremo pensando al "Paese che sta lottando per ritrovarsi".

Ma subito i social si scatenano. C'è chi dice che inizia l'edizione "mistica" 2021 e chi invece sottolinea che in questo anno cosi' drammatico forse poteva fare altri tipi di gesti (un po' piu' volgari ma molto popolari). E ancora c'è chi ricorda il momento clou della passata edizione scrivendo: "Amadeus che si fa il segno di croce prima di scendere perché non vuole più rincorrere Bugo come il Sanremo scorso".

Le gag di Fiorello

"Una poltrona senza culo è come Zingaretti senza la D'Urso". Una gag sulle poltrone vuote dell'Ariston e sui fondoschiena, animata per lo piu' da Fiorello, ha aperto all'insegna delle risate la prima serata del Festival di Sanremo.

A ripetizione l'uso della parola "culo", con Fiorello che parlando alle poltrone rosse dell'Ariston ha detto: "Non avete mai potuto vedere il Festival, avete visto sempre la parte peggiore dell'essere umano". Quindi rivolgendosi sempre alle poltrone ha detto "Su i braccioli, giù i braccioli".

E poi ha finto un allarme sanitario: "Una poltrona si sta sentendo male, c'e' un artigiano?". Un divertito Amadeus ha commentato "siamo solo ai primi dieci minuti...".

Ma quale sarà la battuta clou di questo Sanremo 2021? Potrebbe averla detta Fiorello prima di presentare il vincitore dell'ultima edizione del festival, Diodato, quest'anno in qualità di ospite: "Draghi è la Merkel con la cravatta che parla cinque lingue. Contemporaneamente".

Il ricordo felice

La foto che sul palco dell'Ariston rappresenta insieme Diodato, Amadeus e Fiorello è stato "l'ultimo momento felice del Paese". Lo ha detto lo stesso Amadeus riferendosi alla foto che a tarda ora dell'8 febbraio 2020 suggellava la vittoria del cantante tarantino al Festival di Sanremo con il brano "Fai rumore".

Poi scattarono le restrizioni a causa della pandemia Covid-19. E quel brano Diodato ha riproposto questa sera, da primo ospite della 71^ edizione del Festival, come a voler dare un senso di continuità con quel momento di allegria di un anno fa.