Fiorentina, vergogna social: minacce e offese al fratellino 16enne di Chiesa

Iacopo Nathan
·1 minuto per la lettura

Lorenzo Chiesa è un ragazzo del 2004, gioca nelle giovanili della Fiorentina, mostrando tra l’altro un grande talento, e la sua unica ‘colpa’ è quella di essere figlio di Enrico e fratello di Federico. Da quando il più famoso fratello si è trasferito alla Juventus, una fortunatamente piccola frangia di tifosi della Fiorentina si è scagliata contro il povero Lorenzo, per scaricare la frustrazione del passaggio di Chiesa dai viola alla Juventus. Purtroppo si è letto di tutto, da minacce a offese molto gravi, contro un ragazzo che nulla ha a che vedere con una faccenda più grande di lui, e che per di più ancora veste la maglia della Fiorentina. Vittima di una bufera social di cui non è naturalmente protagonista, che non fa altro che alimentare frustrazione e rabbia, mettendo in cattiva luce la Fiorentina tutta.

PRECEDENTE- Non è purtroppo la prima volta che alcuni sostenitori, se così vogliamo chiamarli, della Fiorentina si rendono protagonisti di un gesto così vile, visto che nel 2017 era stata la sorella di Federico Bernardeschi ad entrare nell’occhio del ciclone dopo il trasferimento del fratello alla Juventus. Se già i rapporti tra la famiglia Chiesa e l’ambiente viola non erano idilliaci, dopo un attacco simile, viene da pensare che le cose potranno solo peggiorare, soprattutto per il modo vigliacco in cui si è cercato in un ragazzo di 16 anni il colpevole di una vicenda fin troppo nota a tutti. Sarà compito della società viola, adesso, zittire queste voci stonate fuori dal coro e cercare di riportare la serenità necessaria al giovane Lorenzo, cercando di mettere una pietra sopra il più in fretta possibile alla questione, condannando con tutti i mezzi a disposizione gli artefici di questa campanga social.