Fiorini (Fi): su sicurezza cibernetica coinvolgere Parlamento

Pol/Bac

Roma, 19 lug. (askanews) - "Il tema della sicurezza nazionale cibernetica è di tale importanza e strategicità che occorre coinvolgere nella discussione tutto il Parlamento e tutte le forze politiche. Quando il ddl del Governo arriverà nelle aule di Camera e Senato lo esamineremo con la massima attenzione, specialmente per quanto concerne le competenze del Ministero dello sviluppo economico sui soggetti privati che rientrano nel perimetro di sicurezza cibernetica. La sola idea che il ministro Di Maio potrà entrare in possesso dell'intero know how delle aziende italiane, del made in Italy, non ci lascia affatto tranquilli". Lo afferma la deputata di Forza Italia Benedetta Fiorini, segretario della commissione Attività produttive della Camera.