Fire and fury, il libro anti-Trump diventa una serie tv

E' uscito il 5 gennaio del 2018 il libro Fire and fury, del giornalista Michael Wolff ed in breve tempo è diventato un best seller: protagonista del libro il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, ritratto durante la sua campagna elettorale del 2016. Fonte principale dell'autore, l'ex stratega e consigliere di Trump Steve Bannon.

Secondo il libro di Wolff, il 100% delle persone intorno a Trump non lo ritengono all'altezza del ruolo di Presidente degli Stati Uniti e lo staff della Casa Bianca lo disprezza. Non solo: i repubblicani si auguravano di perdere le elezioni e Trump avrebbe avuto diversi contatti con i russi in campagna elettorale.

Non mancano indiscrezioni anche sulla famiglia, sul rapporto con la moglie Melania, sulle ambizioni della figlia Ivanka, e su alcuni colloqui avuti del figlio Donald Jr. con i russi.

Il libro è stato preso di mira, tentando di bloccarne la pubblicazione, ma alla fine Fire and fury ha visto la luce ed ora, secondo indiscrezioni, sta per arrivare anche un adattamento televisivo. Per ora il progetto è ancora in fase iniziale ma si parla di un budget ragguardevole, fornito dalla casa di produzione americana Endeavor Content che ha acquisito i diritti. Per la distribuzione si fa il nome di HBO, anche se non c'è nulla di ufficiale.

Il libro arriverà anche in Italia, il 23 febbraio, edito da Rizzoli. Per la serie tv ci sarà da aspettare un po' di più, ma siamo certi che ne sentiremo ancora parlare...

Leggi anche:

IVANKA TRUMP E QUELLA GAFFE A ROMA: ECCO COSA E' SUCCESSO