Firenze, inaugurato il grande plastico ferroviario europeo

Tutti a bordo!

Un gigantesco plastico ferroviario che trasporta i viaggiatori attraverso la Germania, l'Austria e l'Italia è stato aperto ai visitatori a Firenze.

L'enorme attrazione, che si estende su 280 metri quadri, è installata nei locali di un cinema, appositamente riconvertito, a pochi passi dalla stazione ferroviaria di Santa Maria Novella: attraverso gallerie, stazioni ferroviarie e paesaggi naturali, i treni compiono un viaggio panoramico in miniatura.

Il progetto ebbe inizio nel lontano 1972, quando l'autore materiale, il marchese Giuseppe Paternò Castello di San Giuliano, si recò in un negozio di giocattoli per acquistare un modellino di auto, ma ne uscì con qualcosa di diverso.

I paesaggi miniaturizzati evocano i contorni montuosi delle Dolomiti, l'architettura ispirata a Berlino e vedute marine, che richiamano isole della zona.

Vero e proprio work in progress, continuamente aggiornato e ambientato in uno spazio che mescola realtà e immaginazione, il modello è stato spostato da un luogo all'altro nel corso degli anni, man mano che cresceva.

Ha vissuto in un fienile e persino in un hangar, ma ora ha una casa permanente.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli