Firenze, incendio in appartamento: uomo di 59 anni morto tra le fiamme mentre dormiva

incendio in appartamento
incendio in appartamento

Un uomo di 59 ha perso la vita in un incendio nella sua abitazione di Capraia Fiorentina, Firenze. Il rogo è divampato all’interno del suo appartamento per cause ancora da accertare.

Il 59enne è stato trovato senza vita nella mattina di ieri, domenica 13 novembre, dai vigili del fuoco intervenuti per spegnere l’incendio sviluppatosi al terzo piano della palazzina.

Incendio in appartamento: cause ancora da accertare

L’incendio è scoppiato nella notte tra sabato e domenica per cause ancora da accertare. L’allarme è stato lanciato da alcuni residenti della palazzina. Lo stabile è stato evacuato dai vigili del fuoco giunti tempestivamente sul posto. Insieme, sono arrivati anche i carabinieri.

Nessun altro residente dei condomini del palazzo andato a fuoco è rimasto ferito. Tutti sono stati evacuati in tempo, ancor prima che le fiamme divampassero negli altri appartamenti. L’unica casa completamente distrutta dalle fiamme è stata quella del 59enne ucciso mentre dormiva.

Il sindaco di Capraia e Limite, Alessandro Giunti, ha riferito in un posto sulla pagina di Facebook che tre famiglie hanno dovuto abbandonare i loro appartamenti.

Dopo l’incendio, il palazzo rimane inagibile. Gli abitanti dello stabile hanno trovato ospitalità nelle abitazioni di parenti e amici. Nel frattempo, i carabinieri e i vigili del fuoco stanno lavorando per comprendere le cause che hanno scatenato l’incendio e che hanno ucciso l’uomo di 59 anni.

Il sindaco si unisce al dolore per la scomparsa del 59enne: “Mi stringo ai parenti ed esprimo il cordoglio e la vicinanza dell’Amministrazione insieme a tutta la comunità di Capraia e Limite un grande dolore che colpisce tutti noi profondamente”.

LEGGI ANCHE: