Firenze, Meyer diventa "più grande per i più piccoli". Via a Campagna

Mpd

Roma, 17 feb. (askanews) - Un nuovissimo centro ambulatoriale, per accogliere i bambini che entrano in ospedale per controlli e visite specialistiche: sarà questo il Parco della Salute, uno nuovo spazio di 5000 metri quadrati, immerso nel verde, destinato a rivoluzionare il concetto di assistenza ambulatoriale dei piccoli pazienti: il nuovo centro ospiterà infatti in un'unica struttura l'attività specialistica diurna, il punto prelievi, il centro donatori sangue, il servizio di diagnostica e la nuova Psichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza.

Per contribuire alla campagna "Il Meyer diventa più grande per i più piccoli" - che ha come testimonial d'eccezione il conduttore Carlo Conti, da sempre sostenitore dell'ospedale pediatrico fiorentino - si può donare con un sms o chiamata da rete fissa al numero solidale 45594 dal 17 febbraio al 1° marzo 2020.

Si tratta di un progetto innovativo di day service che permetterà a bambini e ragazzi di usufruire di diverse prestazioni, su patologie specifiche, in un'unica giornata. Gli ambulatori saranno divisi per aree omogenee, ognuna con spazi di attesa dedicati, confortevoli e attrezzati per mettere a proprio agio i piccoli pazienti grazie soprattutto alla "filosofia del Meyer", dove il gioco è una grande risorsa antistress e di rassicurazione per i bambini.

Gli ampi spazi interni, circondati da un'area verde di circa 4 ettari, oltre all'attività ambulatoriale diurna, saranno destinati ad accogliere il nuovo reparto di Psichiatria dell'infanzia e dell'adolescenza dell'Ospedale Meyer dove verranno trattate alcune delle principali patologie neuropsichiatriche: disturbi dell'alimentazione (bulimia, anoressia), scompensi adolescenziali, disturbi della personalità, disturbi post-traumatici e dell'umore, oltre alla ADHD, al ritardo mentale e ai disturbi dello spettro autistico.

In questo nuovo reparto, l'attività di assistenza verrà svolta tramite il day hospital, il ricovero (grazie ai posti letto della clinica), le visite ambulatoriali e le consulenze per i pazienti, sia esterni che interni. (segue)