A Firenze, Palazzo Bastogi, mostra su eredità degli Etruschi

Xfi

Firenze, 9 set. (askanews) - L'eredità degli Etruschi e della loro cultura che riemerge nelle opere di artisti moderni e contemporanei. Insomma, le radici storiche che riaffiorano nel linguaggio artistico degli eredi dell'antico popolo che abitò la Toscana e l'alto Lazio. È quanto mette in luce la mostra "Firenze e la sua anima etrusca", che raggruppa artisti di area toscana e di altri territori italiani e stranieri e che rappresenta la prima edizione del progetto Biennale Internazionale dell'Etruria.

La mostra si inaugurerà mercoledì 11 settembre alle 16,30 nella sala delle Collezioni di palazzo Bastogi, in via Cavour, 18, a Firenze.

All'inaugurazione interverranno: Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale; Quirino Martellini, presidente della Biennale Internazionale dell'Etruria; Rosanna Ossola, curatrice della mostra; Giovanni Cipriani, dell'Università di Firenze; Ilaria Magni, critica d'arte.

La mostra proseguirà fino a giovedì 26 settembre con i seguenti orari di apertura: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19.