Firenze, proposta onorificienza per attivista Iran Nasrin Sotudeh

Red/Cro/Bla

Roma, 3 set. (askanews) - Da Firenze parte l'invito a tenere alta l'attenzione su Nasrin Sotudeh, l'avvocatessa e attivista iraniana per i diritti delle donne, che è stata condannata a complessivi 38 anni di prigione e 148 frustate in due processi legati alla sua attività. La Commissione Pari opportunità, pace, diritti umani, relazioni internazionali, immigrazione, presieduta da Donata Bianchi si riunirà domani (alle 12) per discutere la mozione della consigliera PD Barbara Felleca "Per conferire una onorificenza della città di Firenze all'avvocata Nasrin Sotudeh".

"Quando si tratta di salvaguardare i diritti umani delle persone - sottolinea il capogruppo del Partito Democratico Nicola Armentano - Firenze è sempre in prima linea. La nostra città non può restare in silenzio di fronte ad una sentenza sconvolgente avvenuta dopo l'ennesimo processo irregolare".

(Segue)