Firenze, Stella: emergenza furti e abusivismo commerciale

Xfi

Firenze, 30 lug. (askanews) - "Furti nelle abitazioni a ripetizione, abusivismo commerciale, criminalità in aumento, spaccio a cielo aperto anche nei giardini dove giocano i bambini. A Firenze la situazione sul fronte degrado e sicurezza è ormai fuori controllo, e non da ora. Il territorio va presidiato in maniera capillare giorno e notte. Le soluzioni del Comune, oltre a essere fortemente insufficienti, arrivano con anni di colpevole e voluto ritardo". Lo afferma il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella, coordinatore fiorentino di Forza Italia. "Da anni il centrodestra lancia l'allarme sicurezza a Firenze e in Toscana - sottolinea Stella - ma il Pd e le forze di sinistra che per 50 anni hanno governato gli enti locali nella nostra regione, ci hanno snobbato o deriso. Ecco il risultato: nell'indice della criminalità nelle Province italiane (secondo la classifica stilata su base nazionale dal Sole 24 ore su dati forniti dal ministero dell'Interno relativi al 2017), la Toscana è maglia nera, e nelle prime 10 posizioni, ci sono ben tre città toscane, Firenze è in quarta posizione, Prato sesta e Livorno al nono posto". "Noi - ricorda il vicepresidente dell'Assemblea Toscana - abbiamo predisposto un vademecum con i punti ineludibili per affrontare seriamente il problema. Vanno prese misure effettive anti degrado. Il Comune deve organizzare corsi di autodifesa gratuiti per le donne, e implementare la presenza su strada, notte e giorno, degli agenti di polizia municipale. Chiediamo la creazione di una speciale task force anti-abusivismo. Non bastano più le promesse e gli spot: la città ha bisogno di soluzioni concrete ed efficaci per contrastare criminali, abusivi e degrado".