Firenze, studenti partecipano a due feste di laurea: 70 contagiati

·2 minuto per la lettura
firenze 70 contagiati
firenze 70 contagiati

Abbassare la guardia contro il coronavirus può aumentare di molto il rischio di contagio. In questo momento, dove la maggior parte delle Regioni italiane si trova in Zona Gialla, è un pensiero da tenere sempre a mente nel rispetto di sè stessi e degli altri.

La dimostrazione di ciò arriva da Firenze dove due feste di laurea hanno portato a ben 70 nuovi contagiati. Secondo quanto riportato dal quotidiano La Nazione, le feste sarebbero avvenute tra il 17 e il 18 Aprile 2021 scorsi quando Firenze era da poco uscita dalla zona rossa.

Firenze, 70 contagiati: difficile il tracciamento

Balli, canti e banchetti avrebbe attratto più di un centinaio di giovani i quali non vedevano l’ora di respirare un po’ di quella libertà e spensieratezza che per molti mesi hanno dovuto soffocare tra le mura domestiche. Il tracciamento di tutti i ragazzi che hanno partecipato alle due feste si è rivelato molto difficoltoso. Tanti studenti presenti alle feste e risultati successivamente positivi, non erano stati segnalati dagli amici durante le interviste dei contact tracer dell’Asl Toscana centro.

Questo fenomeno della reticenza è ormai molto diffuso e crea forti disagi poichè rappresenta un vero e proprio ostacolo nel capire la reale situazione dei focolai. Per questa ragione, è possibile che nei prossimi giorni possano emergere altri studenti positivi.

Firenze, 70 contagiati: variante brasiliana

In tutto ai party avrebbero partecipato circa 150 studenti. La variante di Covid che avrebbe colpito i cluster sarebbe quella brasiliana. I sintomi della variante brasiliana sono gli stessi del Covid-19 ma più aggressivi. Febbre, tosse secca e mal di gola, stanchezza diffusa e dolori muscolari, diarrea, congiuntivite, perdita del senso del gusto e dell’olfatto. In casi rari, questa variante può portare anche a difficoltà respiratoria o fiato corto, oppressione o dolore al petto, perdita della facoltà di parola o di movimento.

Secondo quanto spiegato dalla Asl Toscana Centro, al momento sono 70 gli studenti risultati positivi. La maggior parte di questi casi (cinquanta) sono riconducibili al focolaio verificatosi in uno studentato di viale Morgagni. Gli altri venti ragazzi contagiati sarebbero invece collegati al focolaio scoppiato in una residenza universitaria a Sesto Fiorentino.

Firenze, 70 contagiati: nessuno è grave

Fortunatamente, sempre secondo quanto reso noto dall’azienda sanitaria, tutti i casi sarebbero asintomatici o paucisintomatici. Nessuno dei settanta ragazzi contagiati, infatti, sarebbe in gravi condizioni.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, feste clandestine a Roma: multati decine di ragazzi