Firenze, turista inglese picchiato e derubato in centro

incidente panaria bassa

Orrore in pieno centro a Firenze: un turista inglese è stato picchiato fino a svenire mentre stava rientrando nel suo hotel. L’uomo è stato anche derubato di portafogli e telefono cellulare.

Il misfatto

Nella notte tra sabato e domenica scorsi, un turista inglese in visita a Firenze è stato preso a calci sul volto fino a perdere i sensi in borgo Santa Croce, in pieno centro. La vittima è un trentunenne che stava camminando verso il suo albergo non lontano da piazza della Repubblica.

Il turista ha denunciato il misfatto alle forze dell’ordine, raccontando ciò che è avvenuto: all’improvviso ha sentito una forte spinta alla schiena, è caduto, più persone lo hanno preso a calci fino a fargli perdere i sensi. L’uomo è stato successivamente soccorso dal 118 e trasportato all’ospedale Santa Maria Nuova dove gli hanno diagnosticato una frattura scomposta del setto nasale e contusioni al viso, con prognosi di trenta giorni. La polizia sta ancora indagando.

Un altro caso analogo

Non è la prima volta che accade una rapina per strada a Firenze. Un caso simile è avvenuto a luglio del corrente anno, e vede protagonisti un turista coreano derubato del suo telefono cellulare davanti al suo albergo e un marocchino trentenne, il quale si è avvicinato e facendo finta di conoscerlo, lo ha abbracciato e con questa mossa ha sfilato il telefono del turista.

L’asiatico, dopo essersi accorto della furba azione del ladro, si è recato nella hall e ha chiamato il 112. In questo modo, i carabinieri sono riusciti a fermare il trentenne marocchino in viale Strozzi, con addosso ancora il telefono rubato poco prima. E’ finito in manette per rapina.