Firmato programma operativo tra Protezione civile e Nas

Red/Gtu

Roma, 3 feb. (askanews) - È stato siglato oggi a Roma l'accordo tra il Dipartimento della Protezione civile e i carabinieri per la tutela della salute (Nas) "al fine di creare una virtuosa sinergia volta a ottimizzare le attività di gestione e somministrazione dei pasti in emergenza".

La convenzione - firmata dal capo Dipartimento della Protezione civile, Angelo Borrelli, e dal comandante dei carabinieri per la tutela della salute, Generale Adelmo Lusi - "svilupperà reciproche sinergie formative e operative volte ad accrescere il livello di assistenza alla popolazione in contesti emergenziali".

L'accordo - sottolineano i firmatari - si inserisce nell'ambito di un avviato percorso di collaborazione nazionale con l'arma, quale struttura operativa componente del servizio nazionale di protezione civile, e "mira, in particolare, all'individuazione di aree per la somministrazione dei pasti, di depositi per le derrate alimentari, di aree di stoccaggio rifiuti e scarti sanitari e farmaceutici, di ambulatori e farmacie da campo, di aree per lo stoccaggio farmaci e dispositivi medici, di allevamenti e aree destinate ad animali randagi o d'affezione".(Segue)