Fisco, Bernini (Fi): niente proroga, parola M5s vale meno di zero

Pol-Afe

Roma, 18 lug. (askanews) - "Da ieri a fine mese sono previste 246 scadenze fiscali, con il 93,5% di versamenti. Sar la mazzata finale per molte partite Iva. Ma oggi il governo, sordi agli appelli di tutte le categorie produttive, ha ufficializzato che non intende concedere alcuna proroga. Poi, per lavarsi la coscienza, ha delegato il sottosegretario Villarosa a comunicare al Parlamento il suo 'rammarico'. Oltre al danno, quindi, anche la beffa. Fu lo stesso Villarosa, infatti, meno di un mese fa a garantire, con una nota ufficiale, che il M5S si impegnava a spostare al 30 settembre le scadenze fiscali del 20 luglio, dicendosi certo "che tutte le forze politiche convergeranno sulla posizione del Movimento". Noi siamo subito stati d'accordo, ma i Cinque Stelle si sono rimangiati l'impegno, pur essendo il partito pi forte della maggioranza. La loro parola vale evidentemente meno di zero". Lo afferma la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini.

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.