Fisco, de Bertoldi (FdI): governo si conferma nemico professionisti

Pol/Vlm

Roma, 5 feb. (askanews) - "Il governo ha confermato oggi in Commissione Finanze che i professionisti, che nel 2019 hanno sforato il tetto dei 30mila euro di lavoro dipendente o pensione, non godranno dei benefici della flat tax previsti per le partite Iva già da quest'anno. E tutto questo anche se nel 2019 non era giunta alcuna comunicazione in merito. Si tratta di un gesto grave con cui il governo si assume una grande responsabilità, che di fatto viola lo Statuto del Contribuente, e allo stesso tempo va letta come mancanza di rispetto verso l'intera categoria dei professionisti". Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia, Andrea de Bertoldi, coordinatore della Consulta parlamentare dei Commercialisti.

"Questo governo si conferma nuovamente nemico delle cosiddette 'Partite Iva'. Come FdI avevamo insistito sulla necessità di prorogare di un anno il regime forfettario e che quindi si evitasse di colpire nuovamente la categoria. Quanto annunciato dal governo invece rappresenta l'ennesimo schiaffo che i professionisti non meritavano", conclude.