Fisco, de Bertoldi (Fdi): prioritarie lotta gioco illegale e ludopatia

Pol/Bac

Roma, 19 lug. (askanews) - "Per Fratelli d'Italia il contrasto al gioco illegale e al triste fenomeno della ludopatia rappresenta una priorità e chiederemo che nella prossima legge di Bilancio siano aumentate le risorse per rendere più efficace l'azione dello Stato". Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia, Andrea de Bertoldi, segretario della Commissione Finanze che su questo tema ha presentato un'interrogazione ai ministri dell'Economia e del Lavoro.

"Allo stesso tempo - aggiunge - dobbiamo rilevare come l'aumento della tassazione attraverso il PREU sul settore dei giochi abbia prodotto due effetti negativi direttamente collegati: l'aumento della disoccupazione conseguente alla chiusura di numerose aziende non più capaci di sostenere una pressione fiscale così forte, e la riduzione di 500 milioni di euro di entrate dalla tassazione sul comparto, certificato dallo stesso ministro Tria. E' necessario, perciò, che il governo e in particolare i ministri Tria e Di Maio agiscano nella consapevolezza che l'aumento della pressione fiscale non soltanto non ha prodotto lo sperato incremento delle entrate, ma ha anche portato a un drastico calo dell'occupazione".