Fisco, blitz per il ponte del primo maggio: controlli in tutta Italia

Roma, 28 apr. (Adnkronos) - Controlli a tappeto in tutta Italia in vista del Primo maggio sono stati predisposti da Guardia di Finanza e Agenzia delle Entrate, nell'ambito della lotta all'evasione fiscale.

A quanto si apprende, i controlli, che andranno avanti per tutto il ponte, si concentreranno presso le attività commerciali e ricettive italiane. Nel mirino degli investigatori anche un centinaio di agriturismi.

Intanto, già a cavallo del ''ponte'' del 25 aprile, il 97% dei venditori ambulanti palermitani controllati sono risultati non in regola. Lo ha scoperto la Guardia di Finanza che in questi giorni, mettendo in campo, 370 militari del Comando Provinciale, ha portato a termine una vasta operazione di controllo economico del territorio.

Circa 17 milioni di euro di ricavi non dichiarati, con conseguente omesso versamento di imposte per ben 4 milioni di euro, sono stati scoperti dalle Fiamme Gialle di Cosenza nei primi 4 mesi del 2012. E' questo il ''tesoro occultato'' da 30 evasori, quasi tutti accomunati dalla caratteristica di non aver presentato per almeno un'annualità d'imposta la dichiarazione dei redditi e quindi risultati evasori totali.

In azione anche la Compagnia della Guardia di Finanza di Caserta che ha scoperto una ditta individuale, operante a San Nicola La Strada, comune del capoluogo campano, attraverso la quale, mediante l'acquisto di prodotti informatici all'interno dell'Unione Europea e tramite San Marino, sono stati sottratti all'imposizione diretta oltre 10 milioni di euro, evadendo il pagamento dell'Iva per più di 3 milioni di euro.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno