Fisco: Boccia, 'da Letta proposta sacrosanta, Pd si batte per sue idee e valori'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 20 mag. (Adnkronos) – "L’indifferenza rispetto alle diseguaglianze è colpevole quanto il razzismo. E le diseguaglianze alimentano le peggiori pulsioni identitarie. Noi siamo un grande partito popolare di sinistra e sentiamo ogni giorno il dovere di sbloccare l’ascensore sociale portando gli ultimi sul tavolo del governo. Dai municipi al governo nazionale. La proposta del segretario Letta crea una dote per i 18enni da far finanziare all'1% della popolazione più ricca del Paese". Così Francesco Boccia, deputato PD e responsabile Enti locali della Segreteria nazionale, intervenendo alla presentazione su Zoom del libro di Filomeno Lopes, "Non amo i razzisti dilettanti" organizzato dal Think Tank Africa-Italia moderato da Cleophas Adrien Dioma, presidente dell'Associazione Le Reseau.

"Il segretario del Pd ha fatto una proposta sacrosanta, di giustizia sociale. Una proposta che serve agli ultimi, serve ai giovani e al loro futuro. Non c'è una stagione giusta per i diritti, ogni giorno è il momento giusto per riconoscere un diritto a chi oggi non ce l'ha: sia che si parli di redistribuzione delle risorse che di diritti civili. Diciamoci la verità, i super ricchi del nostro Paese possono anche sopportare un piccolo sacrificio per i giovani e chi si rifiuta di farlo deve chiedersi che idea di società ha. Per noi è sempre il tempo per dare agli ultimi. Il Partito Democratico continuerà a battersi per le idee e i valori in cui crede".