Fisco, Brunetta: rimodulazione Iva trappola semantica

Pol-Afe

Roma, 28 set. (askanews) - "Riguardo le clausole di salvaguardia sull'aumento dell'Iva, sembra che il premier Conte abbia dato il via libera alla 'rimodulazione' delle aliquote, ovvero al piano che aveva studiato l'ex ministro Tria. Questa 'rimodulazione' è semplicemente il rivedere la lista dei beni e servizi assoggettati ai regimi agevolati, inserendoli nelle classi tassate con aliquota superiore. Insomma un gioco a somma non pari a zero, ma positiva per le casse dello Stato e negativa per quelle degli italiani. Non basteranno certamente le trappole semantiche usate dal premier per nascondere il salasso fiscale che l'Esecutivo sta preparando per la prossima Legge di Bilancio". Lo scrive in una nota Renato Brunetta, deputato e responsabile economico di Forza Italia.