Fisco, Centemero (Lega): Governo intervenga su Isa

Bac

Roma, 25 set. (askanews) - "Siamo davanti ad uno sciopero epocale. Il 30 settembre i commercialisti si schiereranno ufficialmente contro gli Indici sintetici di affidabilità (Isa). La scadenza degli adempimenti fiscali, fissata per la data dello sciopero, non sembra dare ai professionisti il tempo di adeguarsi alle regole del sistema, codificate in un software messo a disposizione a giugno, poi aggiornato in prima battuta ad agosto ed in seconda il 9 settembre scorso, costringendo i commercialisti a rifare tutto tre volte". Lo afferma il deputato Giulio Centemero, capogruppo Lega in Commissione Finanze della Camera.

"La categoria ha più volte lamentato problematiche a livello informativo che impediscono di fornire all'Agenzia delle Entrate informazioni corrispondenti ad una corretta e reale situazione del contribuente. Gli Isa, nato nel 2017 come strumento di compliance in sostituzione degli studi di settore, stanno rivelando una maggiore complessità. La Lega ha presentato un Question Time in Commissione Finanze affinché il Governo intervenga prontamente per limitare i danni", conclude.