Fisco, Gasparri: 19 ottobre in piazza contro governo delle tasse

Pol-Afe

Roma, 29 set. (askanews) - "Mentre un analfabeta politico minacciava i bambini con la tassa sulle merendine, i veri tartassatori degli italiani, Pd e grillini, hanno preparato l'aumento dell'Iva che colpirà decine e decine di generi alimentari. Leveranno miliardi dalle tasche degli italiani confermando che il ritorno del Pd al governo è il ritorno delle tasse. Altro che polemiche e divisioni nel centrodestra. Altro che dibattiti su temi dello scorso millennio. Subito tutti in piazza contro questa stangata fiscale. Io il 19 ottobre sarò in piazza con gli elettori del centrodestra per dire no alle tasse, che con l'aumento dell'Iva già si manifestano. Si era detto che se avessero messo le mani in tasca agli italiani saremmo scesi in piazza anche noi? Il dilemma è risolto. Aumentano l'Iva e noi diciamo no, in Parlamento e nelle strade, a questo governo. I veri elettori del centrodestra, i militanti convinti di Forza Italia, dovranno dimostrare nelle strade la loro volontà di ribaltare questo governo illegale". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri di Forza Italia.