Fisco, Giammanco: no ad aumento Iva, sarebbe ennesima stangata

Pol/Bac

Roma, 10 feb. (askanews) - "E' molto preoccupante che la riforma del fisco si possa tradurre in un aumento dell'Iva sui cosiddetti beni di lusso per reperire le risorse necessarie, l'equazione non ci piace. Sarebbe l'ennesimo colpo alla nostra economia da parte del Governo, dopo le tasse sulla plastica e sullo zucchero che hanno messo in ginocchio il comparto produttivo. L'industria del lusso italiana e' florida, solo il settore della moda vale il 4 per cento del nostro prodotto interno lordo, l'aumento dell'imposta darebbe una stangata a tutto l'indotto che vive delle eccellenze del made in Italy". Lo ha detto Gabriella Giammanco, vicepresidente di Forza Italia in Senato, nel corso della trasmissione tv Tagadà.