Fisco, M5s: giù le tasse sul lavoro, è fatta!

Pol/Vlm

Roma, 17 gen. (askanews) - "Detto fatto. Anche il taglio del cuneo fiscale sta diventando realtà. Grazie al lavoro di queste settimane con i sindacati, per il quale ringraziamo in particolare il viceministro Castelli, i 3 miliardi di euro a disposizione da luglio 2020 andranno ad incrementare le buste paga di 16 milioni di lavoratori. A chi già percepiva il bonus Renzi daremo altri 240 euro annui, pari a 20 euro in più al mese, chi ha un reddito lordo compreso tra 26.000 e 28.000 euro avrà 1.200 euro in più l'anno, pari a 100 euro al mese, mentre fino ai 35.000 euro il beneficio sarà di 960 euro annui, pari a 80 al mese". Lo dichiarano in una nota i deputati del MoVimento 5 Stelle della commissione Bilancio alla Camera.

"Gli 80 euro mensili andranno invece a scalare per chi ha un reddito lordo annuo compreso tra 35.000 e 40.000 euro. Siamo contenti anche del fatto che per i nuovi beneficiari ci sarà il meccanismo della detrazione fiscale, che eviterà inconvenienti spiacevoli. È il primo passo di quella riduzione del costo del lavoro che nel 2021 sarà ancora più corposa, insieme ad una revisione complessiva del prelievo Irpef", concludono.