Fisco, Marattin (Iv): riforma Irpef più audace, giovedì diremo... -2-

Gal

Roma, 2 feb. (askanews) - Secondo Marattin "non possiamo più permetterci sistemi fiscali complessi, la complessità ha un costo, favorisce l'evasione, è più costoso per l'amminstrazione. Noi abbiamo una proposta in mente: Gualtieri ci ha detto che giovedì non è serio anticiparlo ma facciamo pulizia della selva di deduzioni e detrazioni, esentiamo 8mila euro per il coniuge a carico, per cui se guadagno 20mila euro all'anno vengo tassato solo per 4 mila e poi introduciamo l'assegno unico per tutto il sostegno, sia per lavoratori dipendenti che per gli autonomi, perchè i figli di un autonomo devono valere meno dei lavoratori dipendenti? Poteva essere vero nel '69 ma non nel 2020"

E poi, ha spiegato Marattin, introduciamo "una nuova serie di aliquote inferiori alle attuali, così riusciamo ad avere fino a 4500 euro all'anno di vantaggi, come le copri? Riformismo significa avere anche coraggio e l'audicia della speranza...".