Fisco, Mazzetti (Fi): cedolare secca va stabilizzata e ampliata

Pol/Bac

Roma, 30 gen. (askanews) - "Il ministro Gualtieri, in audizione, ha detto che la cedolare secca sugli affitti dei negozi, scaduta lo scorso 31 dicembre, non è stata confermata per ragioni di bilancio, pur non essendovi una preclusione di merito da parte del governo". Lo dichiara, in una nota, Erica Mazzetti deputata di Forza Italia.

"In un momento di crisi immobiliare come quello che il nostro paese vive da anni e per il quale il governo dovrebbe mettere in atto ogni possibile azione e risorsa, la dichiarazione del ministro dell'Economia lascia basiti. Questo Governo, come è noto, tartassa lavoratori e imprese, mentre meglio farebbe a togliere il reddito di cittadinanza e rendere strutturale la cedolare secca a tutti gli immobili di qualsiasi destinazione, ampliandola eventualmente anche agli immobili residenziali, anche delle zone periferiche come da nostri emendamenti in questo senso", conclude.