Fisco, Misiani: "Riforma va fatta ma concentrando riduzione fiscale verso Irpef"

·1 minuto per la lettura
featured 1358022
featured 1358022

Milano, 29 mag. (Adnkronos/Labitalia) – "La riforma fiscale va fatta facendo scelte precise, evitando di fare propaganda dicendo meno tasse per tutti, ma facendo la scelta di concentrare la riduzione fiscale verso l'Irpef". A dirlo Antonio Misiani, senatore e responsabile economico del PD, in occasione dell'assemblea di Manageritalia (Federazione nazionale dirigenti, quadri e professional del commercio, trasporti, turismo, servizi, terziario avanzato) dal titolo 'Riprendiamoci il gusto del futuro'.

"In materia di fisco – spiega – noi dobbiamo partire dal divario che separa dall'Italia dal resto dell'Europa. Nel 2020 la pressione fiscale complessiva in rapporto al pil in Italia è stata al 43,2% e nella zona euro al 41,9% e il divario è tutto concentrato nell'imposta personale del reddito, l'Irpef che è di circa 2 punti più elevata rispetto alla media del resto d'Europa".

"Noi – avverte – crediamo ci sia la necessità per una riforma organica e complessiva dell'Irpef. La riforma poi deve essere complessiva perché dobbiamo affrontare tutta una serie di squilibri. C'è uno sforzo che va fatto anche per riorientare il sistema fiscale nella direzione della sostenibilità ambientale".