Fisco, Mulè: lotta a evasione non è leva economica

Pol/Vep

Roma, 25 set. (askanews) - "Meno contante? Già nei primi passi del governo Conte-Bis si riscontra la profonda differenza culturale tra un approccio di sinistra e uno liberale di centrodestra. Prima di parlare di evasione (lotta da condurre senza se e senza ma che sconta però uno scarto culturale e sociale) bisogna occuparsi di espansione economica: perché mentre combatti l'illegalità devi agire contemporaneamente per lo sviluppo di questo Paese. Ricordiamo l'anno bellissimo annunciato da Conte con crescita pari a zero? Quello di oggi è lo stesso Conte, non è un gemello. La lotta all'evasione non può essere la leva economica in grado di rilanciare il sistema economico e industriale del Paese: servono investimenti, meno tasse e taglio strutturale della spesa pubblica. Non lo potrà fare il governo delle quattro sinistre". Lo ha detto Giorgio Mulé, deputato di Forza Italia e portavoce dei gruppi azzurri di Camera e Senato, a Omnibus su La7.