Fisco, nel primo trimestre entrate tributarie e contributive in calo

·2 minuto per la lettura

ROMA (ITALPRESS) - Le entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-marzo 2021 mostrano nel complesso una diminuzione di 2.725 milioni (-1,7%) rispetto all'analogo periodo dell'anno precedente. E' quanto emerge dai dati del redatto congiuntamente dal Dipartimento delle Finanze e dal Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato. Le entrate tributarie evidenziano una flessione pari a -1.093 milioni (-1,1%) rispetto allo stesso periodo del 2020. La variazione negativa è conseguenza sia del peggioramento congiunturale sia dell'impatto delle misure adottate dal Governo per fronteggiare l'emergenza sanitaria. Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno il gettito delle imposte contabilizzate al bilancio dello Stato registra una crescita (+803 milioni, +0,8%), mentre risulta in flessione il gettito relativo agli incassi da attività di accertamento e controllo (-822 milioni, -31,6%). Il gettito relativo alle entrate degli enti territoriali evidenzia una variazione positiva (+145 milioni, +2,3%). Le poste correttive risultano in aumento di 1.219 milioni rispetto allo stesso periodo del 2020 (18,7%). Le imposte dirette risultano pari a 58.086 milioni (+602 milioni pari a +1,0%). Le imposte indirette ammontano a 41.597 milioni (+201 milioni, pari a +0,5%). Tra le imposte dirette, il gettito Irpef si è attestato a 51.495 milioni (+495 milioni, +1,0%) principalmente per l'aumento del gettito delle ritenute (+463 milioni, +0,9%). L'Ires è stata pari a 1.010 milioni (-47 milioni, -4,4%). Tra le imposte indirette, le entrate Iva ammontano a 26.538 milioni (+1.965 milioni, pari a +8,0%). Gli incassi contributivi nei primi tre mesi del 2021 sono risultati pari a 59.796 milioni, in diminuzione di 1.632 milioni (-2,7%) rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente.

Le entrate contributive dell'Inps ammontano a 54.608 milioni, in calo di 1.588 milioni rispetto al 2020 (-2,8%). I premi assicurativi dell'Inail ammontano a 3.143 milioni, in diminuzione del 9,9% rispetto al corrispondente periodo del 2020.

Le entrate contributive degli Enti previdenziali privatizzati risultano pari a 2.045 milioni, in aumento rispetto al corrispondente periodo dell'anno precedente (+17,3%).

(ITALPRESS).

ads/com

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli