Fisco, ok Cdm a dlgs su risoluzione delle controversie

Afe

Roma, 9 giu. (askanews) - Il Consiglio dei ministri su proposta del Ministro per gli affari europei Vincenzo Amendola e del Ministro dell'economia e delle finanze Roberto Gualtieri, ha approvato, in esame definitivo, un decreto legislativo di attuazione della direttiva (UE) 2017/1852, del Consiglio, del 10 ottobre 2017, sui meccanismi di risoluzione delle controversie in materia fiscale nell'Unione Europea.

Con la direttiva - spiega una nota - si intende creare un ambiente pi favorevole per le imprese e per chi svolge attivit transfrontaliera, riducendo costi di conformit e oneri amministrativi e, di conseguenza, promuovere gli investimenti e stimolare la crescita. Per rafforzare la certezza del diritto in materia fiscale, la direttiva istituisce un meccanismo efficace, vincolante e obbligatorio di risoluzione delle controversie tra Stati membri che possono derivare dall'interpretazione e dall'applicazione di accordi e convenzioni per l'eliminazione della doppia imposizione, attraverso una procedura amichevole in combinazione con una fase arbitrale, con una scadenza chiaramente definita e un obbligo di risultato per tutti gli Stati membri.