Fisco: Pd, 'abbassare Iva prodotti igienico sanitari femminili'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 21 set. (Adnkronos) – “Ci impegneremo in Parlamento e nella richiesta al governo per un intervento risolutivo nella Legge di Bilancio 2022 per abbassare definitivamente l’Iva sui prodotti igienico-sanitari feminili”. È quanto dichiarano le parlamentari e i parlamentari dem alla conferenza stampa del Tampon Tax Tour alla Camera. Presenti, in sala stampa, Chiara Gribaudo, Caterina Biti, Debora Serracchiani, Valeria Fedeli, Giuditta Pini, Laura Boldrini, Lia Quartapelle, Vincenza Bruno Bossio, Alessia Rotta, Valeria Valente, Luca Lotti, Matteo Orfini, Dario Parrini, Tommaso Nannicini, Gian Mario Fragomeli.

Partito il 16 luglio da Firenze, dopo oltre 2 mesi e oltre 40 tappe che hanno toccato ogni regione italiana, il Tampon Tax Tour fa tappa alla Camera dei deputati, forte delle testimonianze dei territori e degli enti locali per chiedere l’abolizione della Tampon Tax. “In Italia attualmente l’imposta sui prodotti igienico sanitari femminili, come gli assorbenti, è al 22%, la fascia massima, quella prevista per i beni non di prima necessità. È inaccettabile tassare questi prodotti come se fossero beni di lusso, anziché beni essenziali: non sta alle persone scegliere se e quando usarli, ma sta allo Stato scegliere se e quanto tassarli”, hanno spiegato le promotrici del tour, Laura Sparavigna, Lucrezia Iurlaro e Giacomo Castaldini.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli