Fisco, Pierini (Assobibe): 'Sugar tax va abolita, rinvio di un anno serve a poco'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 8 nov. (Adnkronos) – La sugar tax "deve essere abolita, posticiparla di un anno in realtà cambia poco perché effetti sulle imprese si produrranno da subito". E' quanto afferma Giangiacomo Pierini, presidente di Assobibe, l'associazione che rappresenta i produttori delle bevande analcoliche, intervistato dall'Adnkronos. "Mai come quest'anno ci sono i fondi e mai come quest'anno le imprese – aggiunge – sperano davvero di liberare l'orizzonte da questa terribile spada di Damocle per poter guardare al futuro con fiducia". associazione di Confindustria che rappresenta i produttori di bevande analcoliche

"La sugar tax è una tassa inutile perché non serve a ridurre l'obesità ed è estremamente dannosa per le imprese e, visto il pesante effetto che avrà sui conti delle imprese si paralizzeranno gli investimenti" rimarca Pierini. Inoltre, "i costi che le imprese dovranno assumere, già il prossimo anno, saranno relativi alla implementazione della sugar tax che richiede tutta una serie di passaggi burocratici che non sono a costo zero per le imprese".

Per questo, ribadisce, a proposito della misura contenuta nella legge di bilancio "chiediamo ora al Parlamento di correggere questa scelta e di passare dalla sospensione all'abolizione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli