Fisco: senatori umbri Pdl, esentare da Imu edifici terremoto Umbria 2009

(ASCA) - Roma, 24 apr - ''Prevedere l'esenzione dal pagamento

dell'Imu per i cittadini umbri proprietari degli edifici

colpiti dal sisma del dicembre 2009 nella provincia di

Perugia ''. Lo chiedono i senatori del Pdl, Ada Spadoni

Urbani, Domenico Benedetti Valentini e Franco Asciutti in

un'interrogazione al presidente del consiglio.

''L'obbligo di far pagare l'Imu ai terremotati di

Marsciano e dei comuni limitrofi in provincia di Perugia,

inclusi coloro che hanno ancora la prima casa non agibile -

spiegano Spadoni Urbani e Benedetti Valentini -

rappresenterebbe una palese discriminazione rispetto

all'esenzione dal pagamento prevista per i terremotati

dell'Abruzzo''.

''Abbiamo chiesto al presidente Monti di prevedere, anche

alla luce della crisi economica in atto, una serie di

contributi costanti, per 15 o 20 anni, in modo che la regione

Umbria posa contrarre un mutuo per il finanziamento degli

interventi prioritari per la ricostruzione delle zone

terremotate - aggiunge Spadono Urbani -. Infatti la Regione

Umbria, che ha deciso di aumentare l'accisa sulla benzina

stimando un'entrata aggiuntiva di circa 8 milioni per il

2012, ha quantificato in circa 101 milioni di euro le

ulteriori necessita' finanziarie occorrenti per la

ricostruzione degli edifici aventi carattere di priorita'''.