Fisco, smascherato commercialista-evasore totale da 800 mila euro

Milano, 4 mag. (Adnkronos) - Esperto in contabilita', ma non della sua. Un commercialista, rappresentante legale di una societa' che gestisce uno studio a Rho, comune alle porte di Milano, e' stato smascherato dalla Guardia di Finanza. L'uomo e' risultato essere un evasore totale.

Senza preoccuparsi di registrare e conservare le fatture che emetteva nei confronti dei suoi clienti e senza compilare la propria contabilita' ne' la dichiarazione dei redditi e dell'Iva, e' riuscito negli ultimi anni a sottrarre al fisco compensi professionali per 800 mila euro, secondo quanto ricostruito dalle Fiamme Gialle.

I finanziari, che indagavano sui conti di un suo cliente, hanno finito per puntare gli occhi sul professionista. Per lui e per un suo collaboratore e' scattata la denuncia per occultamento e distruzione della contabilita', mentre sotto il profilo amministrativo lo attende un conto 'salato': dovra' pagare le imposte dirette dovute per i compensi percepiti, l'Iva dovuta che ammonta a oltre 150 mila euro e le sanzioni previste dalla legge.

Per approfondire visitaAdnkronos
Ricerca

Le notizie del giorno