Fisioterapista abusava di una bimba disabile di soli 8 anni a Viterbo

viterbo arresto

I genitori di una bambina di 8 anni hanno esposto denuncia contro il fisioterapista della stessa. Pare che l’uomo abusasse della piccola che, per altro, è disabile. L’uomo è stato prontamente arrestato con l’accusa di violenza sessuale aggravata continuata per abusi sulla minore. E’ originario di Tarquinia.

Fisioterapista arrestato a Viterbo

Gli abusi avanzavano sin dai primi giorni del mese di settembre 2019. Come si evince dall’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Viterbo: «L’uomo abusava della bambina sino ai primi giorni di settembre nell’ambito di attività privata svolta a domicilio ai danni di una bambina di otto anni, residente nel viterbese e affetta da disabilità». Queste le testuali parole del gip Paolo Auriemma.

Il fisioterapista originario di Tarquinia, è stato sottoposto a perquisizione personale e domiciliare. E’ stato trovato del materiale informatico che però si trova ancora in fase di analisi. L’uomo è accusato di abusi sessuali nei confronti di una bambina disabile di soli 8 anni. A denunciare il fatto sono stati proprio i genitori della minorenne. Pare che gli abusi sessuali andassero avanti sin dai primi giorni del mese di settembre 2019. L’uomo, arrestato, è stato condotto nel carcere di Mammagialla. Si continua tuttavia ad indagare su di lui, per verificare la presenza di altri episodi di violenza. Il fisioterapista abusava sessualmente di una bambina di 8 anni affetta da disabilità in provincia di Viterbo. La segnalazione è arrivata alle forze dell’ordine da parte dei genitori della bambina che ha subito gli abusi sessuali.