Flavio Briatore: “Due mesi fa ho avuto il Coronavirus”

Flaviobriatorecoronavirus

Flavio Briatore ha dichiarato che due mesi fa sarebbe stato molto male e che secondo lui avrebbe potuto benissimo essere stato il Coronavirus a colpirlo.

Flavio Briatore: la dichiarazione sul Coronavirus

A Storie Italiane Flavio Briatore ha confessato che a Gennaio 2020 sarebbe stato molto male e che avrebbe avuto una forte tosse e sintomi influenzali. A detta dell’imprenditore avrebbe potuto benissimo trattarsi di Coronavirus visto che allora l’allerta non era alta come in questo momento e forse in ospedale le sue condizioni sarebbero state sottovalutate.

Ho iniziato ad avere febbre alta, tosse, stetti malissimo per diverso tempo. Andai alla clinica La Madonnina e mi dissero che era sicuramente un virus. Solamente dopo hanno iniziato a chiamarlo con il nome di Coronavirus”, ha dichiarato.

Nei giorni scorsi l’imprenditore era balzato agli onori della cronaca per aver licenziato molti dei dipendenti della sua azienda a causa delle misure prese dal Governo per cercare di contenere l’epidemia. “Ora Conte dovrà tirare fuori le p***”, aveva detto. Più volte, attraverso i social, l’ex marito di Elisabetta Gregoraci era tornato a scagliarsi contro il premier per le contromisure adottate per l’emergenza.

Briatore ha anche partecipato a una donazione per l’ospedale San Raffaele, a cui avrebbe donato 100.000 dollari per potenziare i reparti di terapia intensiva. Sui social è stato lo stesso imprenditore a dare notizia del suo gesto, lodato da centinaia di fan.