Flavio Briatore indifferente alla follia di Putin: "Non dobbiamo preoccuparci"

·2 minuto per la lettura
flavio briatore putin
flavio briatore putin

Flavio Briatore è indifferente alla follia di Putin ed è convinto che l’estate 2022 sarà degna di nota anche senza i russi. Secondo l’imprenditore, l’Italia vivrà un boom turistico che non si registrava da anni, in barba alla guerra in Ucraina.

Flavio Briatore indifferente alla follia di Putin

Intervistato da Libero, Flavio Briatore ha fatto qualche previsione sull’estate 2022. Secondo l’imprenditore, la guerra in Ucraina voluta da Putin non rappresenterà un problema per il turismo italiano. Non ci saranno i russi? Amen, visto che avremo viaggiatori da tutte le altre parti del mondo. Ha dichiarato:

“A differenza di quanto dicono i media sarà un’estate fantastica. Da nord a sud. Nel nostro Paese amiamo farci male, sono sempre tutti negativi. Ma quest’ anno recuperiamo gli italiani che sono due anni che non avevano un’estate libera. E poi gli stranieri che non potevano venire in Europa; ma la dobbiamo smettere di essere pessimisti”.

Estate 2022 senza i russi? No problem

Briatore sottolinea che gli italiani hanno bisogno di “pensare in positivo“, senza allarmarsi per il turismo russo. Alla domanda “Dobbiamo preoccuparci?“, ha risposto:

“Assolutamente no. Questo fine settimana abbiamo aperto il Twiga di Forte dei Marmi ed era pieno. Molto, ma molto meglio del 2019. A Monaco abbiamo overbooking tutte le sere. Avremo altri turisti che arrivano. E poi soprattutto dobbiamo concentrarci sul turista italiano”.

A detta di Flavio, ci sono turisti italiani, americani, spagnoli e portoghesi, mentre per quel che riguarda i russi “parliamo di un centinaio di oligarchi che sono nella lista di Putin“. Oltre a loro, però, ci sono anche i russi che da anni e anni vivono in Italia.

I russi che vivono in Italia faranno la differenza

Flavio ha sottolineato:

“Ci sono russi che vivono in Italia da anni. A Montecarlo non è cambiato niente. E anche in Sardegna, dove saremo presenti oltre che con Billionaire Porto Cervo anche con Crazy Pizza. Le prenotazioni stanno andando benissimo, con un gran ritorno di americani, italiani e nord europei. (…) Se parliamo di russi parliamo di 250 – 200 persone. Ci sono anche i russi normali. Non è che sia fondamentale il turismo russo. E poi io non vedo questo crollo. Il Cipriani di Monte Carlo questo weekend ha fatto il record della storia”.

Briatore non ha alcun dubbio: l’estate 2022 registrerà numeri migliori dell’epoca pre Covid perché tutto il mondo ha bisogno di tornare a vivere. “Vedrà quest’anno avremo il pienone“, ha concluso l’imprenditore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli