FlixBus compra Greyhound, storico operatore negli Usa

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 21 ott. (askanews) - FlixMobility, l'operatore globale che ha rivoluzionato la mobilità con i brand FlixBus e FlixTrain, annuncia l'acquisizione di Greyhound Lines, Inc, il principale operatore di trasporto in autobus a lunga percorrenza degli Stati Uniti, da FirstGroup plc. L'acquisizione - sottolinea una nota - segna un altro importante passo nell'ambito della visione di FlixMobility, orientata a offrire soluzioni di viaggio pratiche, convenienti e sostenibili a un numero sempre maggiore di persone in tutto il mondo. Il network globale di FlixBus comprende più di 2.500 destinazioni in 36 Paesi oltre agli Stati Uniti, per un totale di 400.000 collegamenti giornalieri. Attualmente Greyhound collega circa 2.400 destinazioni nell'America Settentrionale, per un totale di quasi 16 milioni di passeggeri all'anno. "Sempre più persone, in Nord America, sono alla ricerca di soluzioni di mobilità economiche, smart e sostenibili. Un'offerta efficace in questo senso consentirà di sottrarre sempre più persone al trasporto privato, a vantaggio di una mobilità intercity collettiva e green. Insieme, FlixBus e Greyhound daranno seguito a questa domanda. Dopo aver affrontato con determinazione le sfide imposte dall'emergenza sanitaria, continueremo a replicare il successo che ad oggi abbiamo già ottenuto in 37 Paesi grazie al nostro approccio innovativo e focalizzato sul passeggero", ha dichiarato André Schwämmlein, Fondatore e Amministratore Delegato di FlixMobility.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli