Flop della protesta dei no vax. Fermato manifestante a Torino

·2 minuto per la lettura
Flop protesta Green Pass
Flop protesta Green Pass

“Tanto rumore per nulla”. La possiamo sintetizzare così la maxi protesta dei no vax che nei giorni scorsi hanno minacciato di bloccare treni, e creare disagi proprio nel primo giorno di entrata in vigore dell’obbligo del Green Pass. Da Napoli, passando per Milano, Bari, Torino o ancora Genova, il numero dei partecipanti difficilmente ha superato la decina. “Qui ci sono solo giornalisti, io vado via. Grazie per la prossima volta non invitate proprio”, è il commento di un utente citato da ANSA.

Flop protesta Green Pass, solo qualche partecipante a Genova e Firenze

In città come Genova e Firenze si è assistito giusto al ritrovo di un gruppetto di partecipanti. Nel caso di Firenze in particolare i partecipanti che si sono ritrovati davanti alla stazione di Santa Maria Novella, non hanno superato gli ingressi dello scalo limitadosi dunque a tenere dei comizi contro Green Pass e giornalisti. Stando a quanto riporta ANSA, non si sarebbero verificate tensioni.

Flop protesta Green Pass, due persone fermate a Genova

Situazione “più frizzante” a Genova dove i manifestanti non hanno superato la decina. Stando a quanto appreso le persone individuate dalle Forze dell’ordine sarebbero state due. La prima dopo aver “sbottato” e insultato gli agenti è stata denunciata con l’accusa di aver rifiutato a fornire le generalità e oltraggio a pubblico ufficiale. La seconda invece dopo aver affermato di non avere con sè i documenti è stata accompagnata in Questura per effettuare tutti gli accertamenti del caso.

Flop protesta Green Pass, manifestante fermato alla stazione ferroviaria di Torino

Davanti alla stazione di Torino Porta Nuova un manifestante No Vax è stato portato in Questura dopo aver colpito con dei calci le Forze dell’Ordine. Ad eccezione di questo episodio non vi sarebbero stati altri episodi di tensione. La città di Roma, è stata invece sorvegliata con particolare attenzione sia nella Stazione Ostiense che nella stazione Tiburtina. Diversi invece gli striscioni no vax tapezzati qua e là. “Italiani contro il Green pass”, è lo striscione di Forza Nuova.

Flop infine a Bari dove anche in questo ultimo caso la quota dei partecipanti non ha superato la decina. “Non siamo qui per bloccare treni o creare problemi ma per proporre la nostra versione dei fatti sui diritti costituzionali ormai calpestati e cancellati in questo Paese”, hanno dichiarato degli attivisti ad ANSA.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli