Florida, venditore ambulante attaccato e ucciso da un alligatore

ucciso da alligatore Florida
ucciso da alligatore Florida

Un venditore ambulante è stato trovato senza vita dopo essere stato ucciso da un alligatore che è spuntato all’improvviso e lo ha attaccato.

Ucciso da un alligatore in Florida

Tragica morte per un venditore ambulante americano, attaccato da un alligatore che gli ha subito strappato il braccio, uccidendolo. Lo spaventoso episodio è avvenuto nei pressi del lago del John S. Taylor Park di Largo, città nella contea di Pinellas, in Florida.

Ad accorgersi della sua presenza è stato un passante, che ha subito allertato i soccorsi. Dalle prime informazioni pare che la vittima fosse un 47enne che si guadagnava da vivere vendendo ai frequentatori del parco diversi oggetti, tra cui i frisbee. Da una prima ricostruzione dei fatti, sembrerebbe che l’uomo stesse andando a recuperare proprio un frisbee quando, improvvisamente, un alligatore lo ha attaccato.

A spiegarlo è il direttore di Parks e Conservation Resources, Paul Cozzie, il quale ha dichiarato: “L’uomo si guadagnava da vivere vendendo i frisbee a persone che giocavano in un campo che corre parallelo al lago, ed è morto a causa di un attacco di alligatore. Sembra che sia entrato prima dell’apertura del parco, sfortunatamente non è un buon momento per essere vicino al lago, ma soprattutto durante la stagione degli amori degli alligatori. Si sarebbe trattato di un “errore che sembra essergli costato la vita”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli