Floyd, condanna a 22 anni per l'ex agente di Polizia

·1 minuto per la lettura
George Floyd accusa 30 anni
George Floyd accusa 30 anni

Derek Chauvin, l’ex poliziotto che il 25 maggio 2020 ha ucciso l’afroamericano George Floyd, è stato condannato a 22 anni e mezzo di carcere: dopo aver già ricevuto una condanna a fine aprile per omicidio non intenzionale di secondo grado, è stato giudicato per l’accusa di omicidio di terzo grado.

Omicidio Floyd: poliziotto condannato

Il vice procuratore generale del Minnesota Matthew Frank ha affermato che l’uomo ha abusato del potere che aveva come agente di Polizia il giorno in cui ha commesso l’ucisione. “Questo caso non riguarda tutti gli agenti, non riguarda la polizia. Questo caso riguarda Derek Chauvin che ha ignorato tutto l’addestramento ricevuto e ha aggredito il signor Floyd fino a quando non è morto soffocato“, ha continuato il procuratore.

Queste le parole di Terrence Floyd, il fratello minore della vittima, che ha chiesto alla corte il massimo della pena per l’agente: “Se fosse stato un uomo nero a uccidere un uomo bianco non ci sarebbero stati dubbi sul tipo di verdetto che la corte avrebbe emesso. Sarebbe stato in prigione per aver ucciso qualcuno. Quindi chiediamo la stessa pena per Derek Chauvin“.

Omicidio Floyd, poliziotto condannato: le sue parole

Quest’ultimoha parlato brevemente facendo le sue condoglianze alla famiglia Floyd e aggiungendo che “ci saranno altre informazioni in futuro che potrebbero interessarvi e spero che le cose vi diano un po’ di tranquillità“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli