Fmi: Georgieva, 'in 2021 crescita globale più bassa di 6% stimato a luglio'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 5 ott. -(Adnkronos) – "A luglio scorso avevamo stimato per il 2021 una crescita globale al 6%, ma come vedrete la prossima settimana nel l'aggiornamento del World Economic Outlook ora ci aspettiamo per quest'anno una ripresa leggermente più bassa". Lo annuncia la direttrice del Fondo Monetario Internazionale Kristalina Georgieva, nel suo intervento al convegno organizzato dalla Bocconi di Milano e dal T20, cui partecipa anche l'ex premier Mario Monti.

L'economista bulgara spiega che "ci troviamo di fronte a una ripresa globale che rimane 'incatenata' dalla pandemia e dalle sue conseguenze: non riusciamo a procedere correttamente in avanti, come se camminassimo con sassolini nelle scarpe".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli