Fmi, Georgieva pensa a proposta formale su espansione riserve da 650 mld $ entro giugno

·1 minuto per la lettura
La direttrice del Fondo monetario internazionale Kristalina Georgieva a Dubai

WASHINGTON (Reuters) - La direttrice del Fondo monetario internazionale Kristalina Georgieva ha detto di voler presentare al consiglio esecutivo dell'Fmi una proposta formale per una possibile espansione da 650 miliardi di dollari delle riserve di emergenza del fondo entro giugno.

Georgieva sostiene che una nuova allocazione dei diritti speciali di prelievo, la valuta dell'Fmi, darebbe agli Stati membri -- molti dei quali colpiti duramente dalla pandemia di Covid-19 -- un forte incremento di liquidità senza aumentarne il debito.

Inoltre una mossa di questo tipo libererebbe risorse che aiuterebbero gli Stati membri a combattere la pandemia, sostenere programmi di vaccinazione e prendere altre misure urgenti, ha spiegato ieri Georgieva in un comunicato.

I membri del consiglio, ha aggiunto, hanno mostrato "ampio supporto" nel vertice di ieri all'idea che lo staff del fondo elabori la proposta di espansione da 650 miliardi di dollari delle riserve Fmi per far fronte alle necessità globali a lungo termine di riserve.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Sabina Suzzi)