Fmi "impaziente" di lavorare con prossimo governo italiano

A24/Spa

New York, 17 mag. (askanews) - Il Fondo monetario internazionale si è detto "impaziente di lavorare con il nuovo governo [italiano], una volta che sarà in carica e di formulare le politiche volte a migliorare la crescita e a ridurre le vulnerabilità". Sono queste le parole usate dal portavoce del Fondo, Gerry Rice, nel consueto briefing con la stampa.

Rice ha spiegato che l'istituto guidato da Christine Lagarde "aspetta" la formazione del nuovo governo. Poi avrà modi di "discutere e capire il suo programma e i suoi dettagli". A quel punto il Fondo "confermerà con la nuova amministrazione quando ci sarà la nostra analisi annuale dell'economia nazionale" chiamata Articolo IV.