Fmi: Italia migliori conti pubblici, accantonare entrate supplementari

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 1 ago. -(Adnkronos) – Nel rapporto annuale sull'Italia il Fondo Monetario Internazionale "sottolinea la necessità di miglioramenti continui e decisivi nei saldi di bilancio, a partire da quest'anno" e invita le autorità "a risparmiare parte delle entrate supplementari" legate alla ripresa e all'inflazione. E' un invito a non disperdere il 'tesoretto' che sta affluendo nei conti pubblici quello in arrivo da Washington, dove si elogia il nostro governo per " gli sforzi preventivi per rafforzare la sicurezza dell'approvvigionamento energetico" ma al tempo stesso si invita a mantenere "temporanei e mirati" i sussidi erogati per compensare l'aumento dei prezzi dell'energia.

Il Fondo indica poi altri interventi come la razionalizzazione della spesa corrente, l'ampliamento della base imponibile, il rafforzamento degli adempimenti fiscali e l'attuazione di riforme volte a favorire la crescita, tra cui quelle della pubblica amministrazione, della giustizia civile e sulla concorrenza. Interventi che – si spiega – "sono necessari per raggiungere e mantenere un considerevole avanzo primario" che serve a mantenere il debito pubblico su un percorso decisamente in calo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli