Fmi: Italia unico membro dei Giips per due anni in recessione

(ASCA) - Roma, 17 apr - Il World Economic Outlook del Fondo

Monetario Internazionale migliora le previsioni sulle

prospettive dell'economia italiana, ma conferma che il Bel

Paese restera' in recessione per il biennio 2012-13, unico

caso tra i cosidetti Giips (Grecia, Irlanda, Italia,

Portogallo e Spagna) e nell'intera Eurozona.

Per l'Italia, il Fondo stima un Pil sottozero per due anni

consecutivi: nel 2012 a -1,9% e nel 2013 pari a -0,3%. La

media dell'area euro sara' pari rispettivamente a -0,3% e

+0,9%.

Per la Spagna 2012 sottozero a -1,8% e poi una ripresina

nel 2013 a +0,1%.

Stessa musica per il Portogallo, Pil in apnea quest'anno

-3,3% e poi ripresina nel 2013 a +0,3%.

Per la Grecia, Pil a -4,7% quest'anno e crescita zero nel

prossimo.

Meglio di tutti l'Irlanda gia' uscita dal tunnel della

recessione, per quest'anno la crescita economica e' prevista

a +0,5%, nel 2013 a +2,0% un numero, quest'ultimo, che

rappresenta quasi un 'deja vu'' di quello che una volta era

la Tigre Celtica.

Ricerca

Le notizie del giorno