Fmi, Napoli (Fi): Italia penalizzata da reddito cittadinanza-quota 100

Pol/Vlm

Roma, 29 gen. (askanews) - "Il rapporto del Fondo monetario internazionale sullo stato delle nostre finanze pubbliche è impietoso. L'istituto di Washington segnala il fallimento della politica economica degli ultimi due governi e mette sul banco degli imputati due misure controverse come il Reddito di cittadinanza e "quota 100". Il primo è stato un vero e proprio disincentivo a cercare il lavoro poiché l'assegno di copertura è in molti casi superiori agli stipendi da fame per chi trova un lavoro. Il secondo provvedimento ha fatto crescere la spesa previdenziale e "creato discontinuità nell'età del ritiro"". Lo dichiara in una nota Osvaldo Napoli, del direttivo di Forza Italia alla Camera.

"Il presidente Giuseppe Conte è l'anello di congiunzione fra i due fallimenti, quello gialloverde e quello giallorosso. L'Italia rimane fanalino di coda nell'area euro e la crescita stimata per questo e per i prossimi anni è più simile alla stagnazione. Il centrodestra deve elaborare una proposta politica forte, chiara e severa, insomma lontano dalle sirene del populismo che tanti guasti ha fatto e continua a fare. Forza Italia deve imporre le ragioni del liberalismo e combattere ogni forma di assistenzialismo, di questo come di qualsiasi altro governo. Solo con una battaglia limpida, indipendente e non timida possiamo recuperare molti elettori alle nostre ragioni", conclude.