Fnomceo: garantire autonomia e responsabilità professioni sanitarie -2-

Red/Gtu

Roma, 25 ago. (askanews) - "Resta ora da risolvere la questione di fondo: l'esercizio professionale necessita di maggiore autonomia e libertà per garantire con responsabilità e indipendenza la salute dei cittadini", avverte il presidente della Fnomceo, ricordando: "Troppe sono ancora le interferenze della politica, dello Stato, delle Regioni sull'esercizio professionale. I medici, tutti i medici, chiedono di rivedere i meccanismi che limitano proprio l'esercizio della loro professione: lo fanno attraverso il loro ordine, ente sussidiario dello Stato che, per legge, deve alla Professione stessa garantire indipendenza, autonomia e responsabilità".

"Il momento è ora: la sanità - conclude Anelli - torni tra le priorità del Paese e la politica riconosca l'importanza delle professioni sanitarie".