Focolaio Lazio: out anche Luis Alberto e Immobile. Inzaghi: "E' emergenza ma a Bruges per vincere"

Antonio Parrotto
·2 minuto per la lettura

E' emergenza Lazio! Stamattina la squadra biancoceleste ha lavorato a Formello per preparare la gara col Bruges di domani. Non erano sul campo agli ordini di Inzaghi i vari Immobile, Luis Alberto, Lazzari, Djavan Anderson e Andreas Pereira. Non sono arrivate comunicazioni ufficiali ma i primi 4 sono stati esclusi dalla gara di domani, mentre Andreas Pereira partirà solo domani mattina. La Lazio era già in emergenza visti gli infortuni di Radu, Lulic, Lucas Leiva, Luiz Felipe, Cataldi, Strakosha, Armini ed Escalante. In panchina solo uno tra Muriqi e Caicedo, gli altri saranno ragazzi della Primavera. Considerata la situazione, i principali bookmakers hanno chiuso le scommesse sulla gara in programma domani sera.

Hellas Verona v SS Lazio - Serie A | Pier Marco Tacca/Getty Images
Hellas Verona v SS Lazio - Serie A | Pier Marco Tacca/Getty Images

Intanto Simone Inzaghi ha parlato prima del match. Ecco le sue parole a Sky Sport: "È una vigilia diversa rispetto alle altre, ma dobbiamo andare a fare una gara importante contro una squadra che ha vinto la prima del girone. Andiamo oltre l’emergenza che purtroppo colpisce tutti in questo momento. Il problema principale è non avere rotazione, facciamo di necessità virtù, ho pochi uomini. Abbiamo giocato tre giorni fa con il Bologna, questo è il momento, andiamo avanti".

Prosegue Inzaghi: "Sappiamo che ogni domenica e in settimana in Champions ci sono responsabilità. Dobbiamo dare seguito all’ottimo esordio con il Dortmund. Ce la vediamo contro una squadra che ha vinto il campionato belga, ha vinto a San Pietroburgo. La gara è complicata. Parliamo di una formazione fisica, con un ottimo centrocampo. Servirà una partita molto intensa, in Europa i ritmi sono alti, cerchiamo di portare a casa un risultato positivo. Ho Muriqi, Caicedo e Correa, vedremo chi giocherà dal primo minuto".

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.